UniCa Dipartimento di Lettere, Lingue e Beni Culturali Research Aree e settori Dettaglio Aree e settori L-LIN/06 Lingua e letterature ispanico-americane

L-LIN/06 Lingua e letterature ispanico-americane

L-LIN/06 Lingua e letterature ispanico-americane

Il settore si interessa all’attività scientifica e didattico-formativa nel campo degli studi sulla cultura e sulle opere letterarie prodotte nel continente americano, attualmente di lingua spagnola, dal periodo precolombiano alla contemporaneità e sui relativi autori; studi condotti con le metodologie della ricerca filologica, linguistica, storico-culturale e critico-letteraria. Particolare riguardo è riservato alla comprensione critica, attraverso lo studio dei testi originali con approfondimento degli aspetti linguistici e retorici e delle dimensioni tematiche, figurative e formali, dei rimandi antropologici e socio-politici, e con attenzione alle problematiche della didattica. Si comprendono, inoltre, gli studi sulle culture, le tradizioni orali e le opere letterarie prodotte nello spagnolo d’America e nelle lingue amerindiane, nei loro aspetti multiculturali derivanti dai fenomeni di contaminazione diasporica e migratoria.

A Cagliari …

A Cagliari la ricerca in ambito ispanoamericanistico si orienta soprattutto all’interazione tra le culture autoctone d’America e le culture occidentali, sia sotto l’aspetto della conflittualità epistemica sia sotto quello del continuo rinnovamento del canone letterario. Sono principalmente le aree andine e amazzoniche a essere prese in considerazione dal punto di vista della produzione letteraria, poetica e di testimonianza o dell’espressione culturale secondo modalità extraletterarie o miste. Il periodo delle avanguardie storiche con i casi di inserzione dei codici culturali indigeni nelle infrazioni maturate nell’ambito del primo Novecento europeo, è particolarmente studiato, principalmente attraverso la figura dello scrittore peruviano Gamaliel Churata, di cui si cura a Cagliari, congiuntamente con la sede universitaria di Pittsburgh, la produzione letteraria inedita. Altri filoni di studio sono rappresentati sia dalla traduzione poetica, soprattutto in ambito contemporaneo, urbano e collegato alla autorappresentazione delle minoranze etniche e all’espressione della violenza e sia dalle questioni decoloniali con il loro riflesso letterario.

La direzione, congiuntamente con il settore dell’angloamericanistica, della rivista scientifica ojs América Crítica e del Centro CISAP (Centro Interdipartimentale di Studi sull’America Pluriversale) consente un continuo aggiornamento sulle metodologie interdisciplinarie nell’approccio in generale alle questioni della subalternità e dell’alterità Americane come anche sui temi della interculturalità e della convivenza culturale.

Afferenti al SSD

Riccardo Badini

Questionnaire and social

Share on: