UniCa Dipartimento di Lettere, Lingue e Beni Culturali Research Aree e settori Dettaglio Aree e settori L-FIL-LET/10 Letteratura italiana

L-FIL-LET/10 Letteratura italiana

L-FIL-LET/10 Letteratura italiana

Il settore si interessa all'attività scientifica e didattico-formativa nel campo degli studi sulle opere e sulle dinamiche culturali della letteratura italiana dal Medioevo all'età contemporanea, e sui relativi autori, nonché  sulle opere in altra lingua prodotte nell'ambito del medesimo contesto storico-geografico, con riferimento alle diverse forme e ai diversi generi, alle metodologie di ricerca e alla storia della disciplina, alle tecniche di trasmissione delle conoscenze relative al settore.

A Cagliari …

Le ricerche di Letteratura italiana praticate nel Dipartimento concernono l’analisi critico-filologica e l’interpretazione dei testi letterari, lo studio dei contesti geo-culturali e degli autori, nell’ampia diacronia in cui si è sviluppata la nostra storia letteraria dalle origini sino alla contemporaneità. Gli ambiti prevalenti della ricerca e le metodologie adottate riguardano l’evoluzione dei generi letterari, l’impianto retorico-stilistico delle opere, la specificità anche regionale delle dinamiche e delle tradizioni ideologico-culturali, l’interdisciplinarietà e gli strumenti comparatistici. In particolare si è lavorato e si sta lavorando sui volgarizzamenti del Duecento (Bono Giamboni, Brunetto Latini), sulle forme epico-narrative e i generi drammatici tra Cinque e Settecento (Tasso, Galilei, Guarini, Ingegneri, Andreini, Goldoni), sulla scrittura dialogica e sulla codificazione del genere dialogo con particolare riferimento al '500 (Doni, Tasso), sulla ricezione dell'Utopia moriana nell'ambito della letteratura italiana del '500 (Doni, Lando), sulla narrativa moderna e contemporanea (Manzoni, d’Annunzio), sulla scrittura epistolare tra Seicento e primo Novecento (Manfredi, d’Annunzio) e sulla riscrittura medievale e moderna dei miti classici con risemantizzazioni funzionali o finalità ludico-parodiche (Dante, Leopardi). I ricercatori del settore sono altresì impegnati nello studio della storia della letteratura sarda tra Cinque e Novecento, con un’attenzione speciale alla produzione teatrale e romanzesca di Grazia Deledda – nel contesto delle attività programmate dal Comitato per l’Edizione Nazionale dell’opera omnia – di Salvatore Satta e di Sergio Atzeni. Va segnalata infine una significativa apertura agli studi dedicati al rapporto fra l’universo letterario e altri linguaggi come il fumetto e la canzone d’autore.

Afferenti al SSD

Roberto Puggioni

Andrea Cannas

Duilio Caocci

Maurizio Masala

 

Questionnaire and social

Share on: