UniCa Dipartimento di Lettere, Lingue e Beni Culturali Research Aree e settori Dettaglio Aree e settori L-ANT/01 Preistoria e protostoria

L-ANT/01 Preistoria e protostoria

L-ANT/01 Preistoria e protostoria

L’archeologia preistorica e protostorica si occupa della ricostruzione dei modi di vita e delle forme di organizzazione delle società, dalle strutture elementari a quelle pre-statali di complessità crescente ma prive della tecnica scrittoria. Come disciplina archeologica opera tale ricostruzione sulla base delle fonti dirette materiali, di cui cura il recupero, la documentazione, l’analisi e l’interpretazione attraverso il più ampio e permeabile approccio interdisciplinare. La disciplina, seguendo un metodo scientifico e gli strumenti dell’analisi analogico-comparativa delle produzioni di manufatti mobiliari e monumentali, combina indissolubilmente la definizione della dimensione antropica del passato con la ricostruzione del relativo quadro ecologico, climatico e geografico-territoriale.

A Cagliari…

La ricerca preistorica in seno al Dipartimento si incentra sulla definizione delle forme oloceniche di occupazione umana nel Mediterraneo occidentale, con particolare riguardo all’ambito insulare della Sardegna e Corsica. Focus specifico è posto sulla transizione Mesolitico-Neolitico e sul primo popolamento delle grandi isole, nel quadro delle ampie relazioni che hanno caratterizzato il passaggio dal sistema di sussistenza per predazione all’introduzione dell’economia produttiva. L’interazione e la diffusione interregionale sono indagate mediante specifici indicatori: la circolazione delle materie prime (ossidiana, selce, materie coloranti), le tradizioni tecnologiche e i sistemi tecnici (produzioni litiche, ceramiche), la biologia molecolare umana e animale, le tradizioni alimentari. Per quanto riguarda l’ambito protostorico, la ricerca si concentra sull’età dei metalli, in particolare sulle fasi finali dell’età del Rame e sull’età del Bronzo.

Le attività mirano principalmente a due obiettivi: l’investigazione delle fasi preistoriche immediatamente antecedenti alla nascita della civiltà nuragica, a cavallo tra Eneolitico ed età del Bronzo, per meglio comprendere il loro rapporto con le successive fasi dell’età del Bronzo nuragica; la ricostruzione delle fasi cronologiche e culturali dell’età del Bronzo, con particolare riferimento alle modalità insediative e di organizzazione economica del territorio, cercando di individuare cambiamenti e linee evolutive durante il lungo svolgimento della civiltà nuragica.

Afferenti al SSD

Riccardo Cicilloni

Laura Fanti

Carlo Lugliè

Questionnaire and social

Share on: