Per gli immatricolati dall’a.a. 2020-21 (compreso)
Il Manifesto degli studi non prevede espressamente un’attività di tirocinio, ma solo la prova finale a cui saranno attribuiti 6 CFU di tipo E. Durante la preparazione per la prova finale è naturalmente possibile svolgere una attività di tirocinio da svolgere all'interno presso i laboratori del Dipartimento sia all’esterno in aziende, in altre Università in Italia o all'Estero anche durante il periodo Erasmus. A tal proposito, potrebbero, se richiesti, essere riconosciuti ulteriori 3 CFU di tipo F (cfr. Altre attività in percorso fomativo).

Per gli immatricolati dall’a.a. 2014-15 all'a.a. 2019-20 (compresi)
Il Manifesto degli studi prevede un’attività di tirocinio per una durata di 150 ore da svolgere preferibilmente presso un’azienda esterna o, in alternativa, presso uno dei laboratori di Ateneo.
A tale attività saranno corrisposti  6 CFU di tipologia F. A tal fine, una volta che il Tirocinante avrà consegnato il Registro e compilato il questionario di valutazione, la pratica sarà portata in CCS per l’approvazione.  L’attribuzione dei CFU sarà quindi fatta dalla Segreteria Studenti a valle di delibera di approvazione del Consiglio di Corso di Studi.
L’elaborato da presentare per la prova finale sarà associato all’attività svolta durante il tirocinio pratico.

Per gli immatricolati prima dell’a.a. 2014-15
La Prova Finale prevista nell’offerta formativa del Corso di Laurea in Ingegneria Chimica può essere associata ad un tirocinio di 150 ore da svolgere preferibilmente presso un’azienda esterna o, in alternativa, in uno dei laboratori disponibili in Ateneo.
I 6 CFU relativi al tirocinio verranno attribuiti il giorno della Laurea a valle della presentazione del lavoro finale.
L’elaborato da presentare per la prova finale sarà associato all’attività svolta durante il tirocinio pratico.

L’attivazione del Tirocinio comporta diverse fasi:
Prima dell’inizio attività:
1. Stipula della Convenzione Quadro da parte della Facoltà con l’Ente ospitante
2.Compilazione del progetto formativo (in triplice copia: per L’Ente, il CdS, il Tirocinante)
3. Comunicazione della data inizio e fine attività al responsabile Tirocini
Durante:
4.Compilazione del Registro Presenze
Dopo:
5. Valutazione della attività svolta
6. Presentazione della Richiesta dell’attribuzione Crediti

n.b. Per gli studenti che scegliessero di fare il Tirocinio presso uno dei Laboratori del CdS, le fasi 1 e 2 non sono necessarie

Procedura: 

Lo studente invia al CdS la domanda di accreditamento CFU per tirocinii solo dopo aver consegnato la relativa documentazione al CRE e aver ricevuto la risposta positiva dal CRE. Operativamente, lo studente invia la richiesta al CdS di accreditamento CFU per tirocinii allegando la e-mail di risposta positiva ricevuta dal CRE. Il CRE rilascia la risposta positiva solo dopo aver ricevuto la dichiarazione di inizio e di fine tirocinio, il time-sheet firmato anche dal docente o ente ospitante, e la scheda di valutazione sul periodo formativo compilata almeno da parte del tirocinante.

Schema del Processo di Gestione dei Tirocini

Istruzioni per l’attivazione di un TIROCINIO CURRICOLARE

Si parla di Tirocini Curricolari, cioè svolti durante il percorso Formativo di Laurea o di Laurea Magistrale.

A seconda del tipo di Tirocinio, la sua attivazione può coinvolgere diverse figure:

  • Tirocinante
  • Tutor accademico (TA)
  • Tutor Aziendale (o tutor esterno TE)
  • Coordinatore del CdS (Prof. Cincotti)
  • Responsabile Commissione Relazioni Esterne (CRE) (Prof.ssa Palmas)
  • Responsabile Commissioni relazioni Internazionali Erasmus (CRI) (Prof.ssa Tronci)
  • Responsabile sezione archivio Tirocini (Dott. Viola)

I Tirocini sono di diverso tipo:

 

1. Tirocinio in Azienda del territorio

Requisito essenziale per attivare il Tirocinio: deve esistere una Convenzione Quadro stipulata tra la Facoltà e l’Azienda, la quale dovrà specificare l’arco di tempo nel quale è disposta ad accogliere i tirocinanti. L’elenco delle Convenzioni Quadro attivate dalla Facoltà di Ingegneria e Architettura è disponibile al link:

https://www.unica.it/unica/it/fac_ingarch_tirocini.page.

La verifica della disponibilità, o la preparazione delle pratiche per stipulare una nuova convenzione, è a carico del responsabile Commissione Relazioni Esterne (CRE).

Per l’attivazione di una convenzione, sarà quindi compilato il relativo FORM che verrà sottoposto alla firma del Responsabile Aziendale e del Presidente di Facoltà.

La Facoltà assegnerà un numero di protocollo alla Convenzione e tale numero dovrà essere riportato in tutti i progetti formativi che faranno capo a questa convenzione.

Verificata la presenza, o attivata la Convenzione, il responsabile CRE aiuta lo studente ad individuare un tutor accademico/interno (TA) il quale dovrà accordarsi con il tutor esterno (TE) per definire il Progetto Formativo.

La compilazione del progetto formativo va fatta seguendo il FORM che deve essere sottoscritto dal Coordinatore del CdS (o dal responsabile CRE che potrà firmare in sua vece), dal TA, dal TE e dal Tirocinante.

Copia del progetto formativo e dei dati forniti dal tirocinante saranno archiviate per la CRE dal Responsabile Sezione Archivio (Dott. Viola).

Nel caso in cui l’Azienda ospitante sia fuori dal territorio regionale, il Responsabile CRE dovrà comunicare al Coordinatore i dati per l’approvazione del Tirocinio, che verranno poi portati all’approvazione del CCS che autorizza la eventuale partenza dei ragazzi/e.

Compiti del tirocinante.

Il tirocinante deve:

  • Durante lo svolgimento del tirocinio, compilare il Registro delle attività svolte
  • A fine tirocinio inviare al Responsabile della Sezione Archivio il registro compilato e contro firmato dai tutor.
  • Compilare la valutazione del tirocinio tramite il link che riceverà dopo la consegna del registro
  • Compilare la richiesta di CFU da inviare al Coordinatore del CdS, unitamente alla mail finale ricevuta come conferma della conclusione del tirocinio

Il form del registro è disponibile al link:

https://www.unica.it/unica/it/crs_70_77_modulistica.page

Analoga richiesta di valutazione sarà inviata dalla commissione al Tutor Esterno che valuterà l’attività del tirocinante.

 

2. Tirocinio in Laboratorio interno alla Facoltà

Il Tirocinante può consultare i responsabili dei vari laboratori per avere informazioni su tempistiche e ricerca che può essere argomento del tirocinio.

Una volta definita l’attività di Tirocinio lo studente deve fornire al Responsabile CRE i propri dati e le date di inizio e fine attività.

Altri compiti del tirocinante: gli stessi del punto 1 (COMPITI DEL TIROCINANTE)

 

3. Tirocinio in Azienda/Università estera

Per quanto riguarda l’indicazione dell’organizzazione estera sede del tirocinio, lo studente dovrà rivolgersi al referente Commissione Relazioni Internazionali/ERASMUS.

Il tirocinio può essere organizzato all’interno del Progetto ERASMUS se lo studente è titolare di una borsa.

Per l’attivazione del tirocinio, sarà compito del Responsabile ERASMUS compilare il relativo learning agreement nel quale saranno indicati anche il tutor accademico ed il tutor esterno:

Il tirocinio (traineeship) può essere svolto al di fuori del progetto ERASMUS se effettuato in un’Azienda estera. Se non diversamente accordato le spese saranno a carico del Tirocinante.

Anche in questo caso il progetto formativo (TRANSCRIPT OF WORK) andrà sottoscritto dal Coordinatore del CdS, dal TA, dal TE e dal Tirocinante. Se la durata del tirocinio supera le 150 ore, lo studente può richiedere il riconoscimento dell’attività aggiuntiva

Il Tirocinante è tenuto a fornire al Responsabile CRE i propri dati e le date di inizio e fine attività; il Responsabile CRE dovrà comunicare al CdS i dati per l’approvazione del Tirocinio prima del suo inizio. È richiesta l’autorizzazione alla partenza da parte del CdS tramite compilazione del modulo al link:

https://www.unica.it/unica/it/crs_70_77_modulistica.page

A conclusione del Tirocinio lo studente dovrà seguire le stesse indicazioni riportate nel punto 1 (COMPITI DEL TIROCINANTE)

Di seguito sono riportati gli schemi a blocchi per i diversi tipi di tirocinio, in cui si riportano con colori diversi le azioni eseguite sotto la responsabilità dei diversi attori.

Questionnaire and social

Share on: