Title:  IL RITARDO ECONOMICO DEL MEZZOGIORNO UNO STATO STAZIONARIO
Internal authors: 
Issue Date:  2009
Journal: 
QA  
Abstract:  Sommario. In questo articolo sostengo che fino a metà degli anni ’70 le regioni meridionali hanno seguito un percorso di divergenza prima e poi di convergenza poi coerente con quanto avvenuto in molti altri casi analoghi. La caratteristica del caso Mezzogiorno è però che la fase di convergenza ha condotto a uno stato stazionario particolarmente sfavorevole. Di fronte alla persistenza di questo stato e alla sua invarianza nei confronti di molte e molto finanziate politiche di sviluppo, suggerisco che l’inefficacia di queste ultime è dovuta anche alla diffusa minore qualità istituzionale presente in tutte le regioni meridionali. Nella seconda parte dell’articolo discuto recenti contributi che associano questo fallimento delle istituzioni locali alla scarsità delle dotazioni di capitale sociale, e che spiegano la persistenza di questa scarsità con la presenza di meccanismi di trasmissione intergenerazionale di valori e di norme che cambiano molto lentamente nel tempo. Infine, nella parte finale dell’articolo discuto brevemente il ruolo della politica economica in presenza di meccanismi di questa natura.
URI:  http://hdl.handle.net/11584/27369
Type: 1.1 Articolo in rivista

Files in This Item:
There are no files associated with this item.

Questionnaire and social

Share on: