Department of Literature, Languages and Cultural Heritage

Nato il 17 dicembre 1960 a Furtei (CA), ha iniziato a interessarsi professionalmente di “geografia” quando ha servito come ufficiale topografo in artiglieria a Bracciano prima e Treviso poi (1982-1983). Si è laureato nel 1991 all’Università degli Studi di Cagliari con una tesi sulla dinamica dello sviluppo della Sardegna (relatore Emilio Biagini). Nel 1992 è collaboratore esterno nel progetto di ricerca “MEDALUS” (Mediterranean Desertification and Land Use), presso il Dipartimento di Scienze della Terra, Università di Cagliari. Nel 1993 consegue il titolo di Master of Science in Ricerca Sociale (Indirizzo Geografico) presso il Dipartimento di Geografia dell’Università di Plymouth (sotto la supervisione di David Pinder). A novembre 1993, assieme a Maria Luisa Gentileschi, ottiene il premio speciale dell’Associazione Culturale “Lao Silesu” per il XXX Premio Iglesias, Sezione Saggistica. Borsista della Regione Autonoma della Sardegna, Assessorato alla Pubblica Istruzione, per la frequenza di un corso di specializzazione post-laurea (1994-1997), consegue il dottorato (Ph.D.) presso il Dipartimento di Geografia dell’Università di Southampton nel 1999 (sotto la supervisione di Brian Hoyle) con una tesi che, esplorando le problematiche del recupero e riutilizzo dei waterfront portuali mercantili e militari mette assieme aspetti peculiari della geografia dei trasporti marittimi, della geografia militare, di quella urbana e turistica.

Dal 2002 è ricercatore di Geografia (M-GGR/01) presso la Facoltà di Lingue e Letterature Straniere (ora Facoltà di Studi Umanistici) dell’Università di Cagliari. Dal 2003 al 2013 è stato sindaco pro tempore del Comune di Furtei, esperienza importante per sperimentare le potenzialità concrete della geografia applicata ai temi dello sviluppo locale, del contrasto allo spopolamento, delle dinamiche del potere in relazione alla gestione del territorio.

Attualmente insegna Geografia per il corso di Laurea triennale in Lingue e culture per la mediazione linguistica. Afferisce al Dipartimento di Storia, Beni culturali e Territorio presso il quale si è recentemente occupato di geografia e letteratura, geografia dei trasporti, di turismo, di geopolitica interna, e di crime mapping e GIS.

Questionnaire and social

Share on: