LIFE 2014-2020

NEWS: Nell'ambito del protocollo con Sardegna Ricerche, l'Università di Cagliari ha attivato i seguenti servizi di formazione e consulenza  

La Commissione Europea ha pubblicato il Bando LIFE 2018 per le diverse tipologie di progetti dei due sottoprogrammi di LIFE: Sottoprogramma Ambiente e Sottoprogramma Azione per il Clima.

SCADENZE PER LA PRESENTAZIONE DELLE CANDIDATURE:

PROGETTI TRADIZIONALI - SOTTOPROGRAMMA AMBIENTE

12 Giugno 2018 ore 16.00 (ora locale di Bruxelles)
Scadenza presentazione della descrizione di massima (Concept note) via eProposal per proposte Ambiente ed uso efficiente delle risorse

12 Giugno 2018 ore 16.00 (ora locale di Bruxelles)
Scadenza presentazione della descrizione di massima (Concept note) via eProposal per proposte Natura e Biodiversità

14 giugno 2018 ore 16.00 (ora locale di Bruxelles)
Scadenza presentazione della descrizione di massima (Concept note) via eProposal per proposte Governance e Informazione

PROGETTI TRADIZIONALI - SOTTOPROGRAMMA AZIONE PER IL CLIMA

12 Settembre 2018 ore 16.00 (ora locale di Bruxelles)
Scadenza presentazione proposta dettagliata (Full proposal) via eProposal


PROGETTI INTEGRATI

5 settembre 2018
Scadenza presentazione della descrizione di massima (Concept note) all’EASME a mezzo posta o corriere


PROGETTI DI ASSISTENZA TECNICA

8 Giugno 2018
Scadenza presentazione proposta dettagliata (Full proposal) all’EASME a mezzo posta o corriere


PROGETTI PREPARATORI

20 Settembre 2018 ore 16.00 (ora locale di Bruxelles)
Scadenza presentazione proposta dettagliata (Full proposal) alla Commissione Europea a mezzo posta o corriere

 ----------------------------------

Obiettivi del Programma sono:

1. Contribuire al passaggio a un’economia efficiente in termini di risorse, con minori emissioni di carbonio e resiliente ai cambiamenti climatici, contribuire alla protezione e al miglioramento dell’ambiente e all’interruzione e all’inversione del processo di perdita di biodiversità, compresi il sostegno alla rete Natura 2000 e il contrasto al degrado degli ecosistemi;


2. Migliorare lo sviluppo, l’attuazione e l’applicazione della politica e della legislazione ambientale e climatica dell’Unione, catalizzare e promuovere l’integrazione e la diffusione degli obiettivi ambientali e climatici nelle altre politiche e nella pratica nel settore pubblico e privato, anche attraverso l’aumento della loro capacità;


3. Sostenere maggiormente la governance ambientale e in materia di clima a tutti i livelli;


4. Sostenere l’attuazione del 7° Programma d’azione per l’ambiente.

 

 

Logo LIFE

Questionnaire and social